Tre nuovi marchi vedono la luce nell’azienda DFL del Gruppo Lamura a Sala Consilina. Si tratta di Fluxy, Uniko e Lif. La strategia commerciale DFL, che punta sulle private label, si rinnova alla ricerca di un posizionamento differenziato nel settore della distribuzione all’ingrosso di ferramenta.

FLUXY è dedicato all’acqua, il termine rimanda al flusso, l’azione che si associa alla funzione essenziale sia dell’idraulica che della termoidraulica. Anche i colori scelti evocano chiaramente uno degli elementi più importanti per la vita umana. Differenziarsi il più possibile è la parola d’ordine, l’obiettivo che si prefigge ogni marchio commerciale che si affaccia sul mercato. Fluxy marcherà i settori merceologici di Idraulica e Termoidraulica.

UNIKO per ferramenta, elementi di fissaggio, viteria e bulloneria, utensili a mano ed articoli tecnici. Indubbiamente un settore affollato e proprio per questo DFL ha dato vita ad un marchio che, come suggerisce il nome, vuole essere riconosciuto e onnicomprensivo. I maggiori marchi del settore, quelli più diffusi e conosciuti, saranno affiancati dal nuovo brand UNIKO.

LIF è un brand che mancava per una merceologia che rimarrà indubbiamente uno dei best seller di questo 2020, una costante di successo per tutto il settore: il giardinaggio. Ma non solo, in questo marchio sì d’ispirazione “verde” troviamo altri colori che rimandano ad altre categorie merceologiche come l’agricoltura e il tempo libero all’aria aperta. Un marchio colorato e accattivante che aiuterà il dettagliante a differenziarsi sul mercato marcando gli articoli, dal più semplice al più impegnativo, evitando la fastidiosa genericità che spesso accompagna questi settori.

Differenziarsi il più possibile è la parola d’ordine in DFL. L’obiettivo che si prefigge ogni marchio commerciale che si affaccia sul mercato. Per farlo è necessaria una strategia a lungo termine che restituisce all’azienda e al rivenditore un reale valore aggiunto. E’ il caso del percorso intrapreso dalla DFL del gruppo Lamura che, insieme ai prodotti di marca riconosciuti sul mercato per qualità e notorietà, ha puntato su un percorso dedicato all’affermazione dei propri marchi commerciali.

Si tratta di sfuggire, per quanto possibile, alle forche caudine del confronto sempre più esasperato operato dal cliente alla ricerca del miglior prezzo come unico requisito di acquisto– spiega Arsenio Spinillo, direttore generale di DFL -. Quello che nel marketing si chiama posizionamento differenziato, che poi rappresenta l’ambizione di tutti, si ottiene con l’affermazione del proprio marchio, portatore di storia e cultura del prodotto-servizio. Da qui nasce la necessità di creare private label capaci di condensare tutte queste necessità. Abbiamo iniziato a lavorarci nel mese di maggio, ideando i loghi e registrando i marchi e ora siamo pronti a commercializzare i nuovi tre brand. Inoltre, come per gli altri brand, si tratta di prodotti di fascia medio alta. I nostri clienti ci identificano come un’azienda che tratta marchi importanti e fa del servizio e della qualità un baluardo. Non ci interessa la guerra del prezzo, ma offrire al rivenditore prodotti con un buon rapporto qualità-prezzo”.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.