Una rosa per celebrare ogni nuova nascita nel comune.

È l’iniziativa del Comune di Buonabitacolo che oggi ha dato il via all’iniziativa piantando un piccolo roseto di 18 rose, ossia quanti sono i bimbi nati nel 2020 (10 maschi e 8 femmine).

Il roseto che celebra i piccoli cittadini abbellisce il Largo dei migranti, nell’area di ingresso del paese, recentemente oggetto di lavori di sistemazione da parte degli operai della Comunità Montana. Un Largo dedicato ai figli del passato, emigrati in cerca di fortuna, che viene abbellito da un gesto, auspicabilmente di speranza, dedicato ai cittadini di domani.

“I fiori più belli saranno i nomi dei nostri bambini – riferisce il primo cittadino – che nasceranno ogni anno. Per ogni bimbo sarà piantata una rosa”.

Un dono per i bimbi, quindi, e nello stesso tempo un atto di cura degli spazi verdi.

“Tra qualche anno – ha spiegato Guercio – con l’attenzione e la cura, potremo avere un meraviglioso roseto all’ingresso del nostro paese”.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*