Noemi VozaNell’ambito della 4^ edizione del PremioCET Scuola Autori di Mogol“, c’è una grande soddisfazione per una giovane scrittrice di Vietri di Potenza, Noemi Voza.

La giuria le ha infatti reso noto che nell’ambito della raccolta antologica che verrà realizzata, anche il testo “Ho visto anime sole” della giovane sarà inserito come uno dei testi più rappresentativi dell’edizione 2018. Una bella soddisfazione per l’autrice del libro “Stelle inchiodate nel buio“, che contiene proprio questo testo selezionato dal Premio nazionale di Mogol.

Grazie a questo riconoscimento la 28enne vedrà la sua firma sulla raccolta antologica. Ma, altra bella notizia per lei, grazie all’inserimento nella raccolta, avrà la possibilità di partecipare alla lezione di Mogol e Anastasi sulla scrittura poetica, che si terrà domenica 18 febbraio nel teatro della scuola CET di Mogol, nella prestigiosa Tenuta dei Ciclamini ad Avigliano Umbro. Insieme al grande artista italiano ci sarà quindi Anastasi, uno dei più importanti autori contemporanei italiani. Si parlerà anche di letteratura e musica: una importante opportunità di approfondimento e accrescimento personale.

Rientrare nell’antologia, tra tanti autori, è un onore per me – ha sottolineato Noemi Voza- Come ben sappiamo Mogol è uno dei più grandi parolieri italiani, ha fatto la storia. Giuseppe Anastasi lo stesso, ha scritto canzoni per grandi artisti italiani. Sarà un’esperienza magnifica la lezione e avrò modo di confrontarmi con loro: un sogno che si realizza. È come guardare una scala, loro sono in cima, ed anche per un attimo riuscire a sfiorarli sarà una soddisfazione”.

– Claudio Buono –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*