L’assessore regionale al Turismo Corrado Matera ospite dell’approfondimento “(Ri)Partiamo? Idee, persone, turismo: come rilanciare l’estate” curato  dal “Corriere della Sera” sul canale Facebook.

I giornalisti Alessandro Cannavò e Roberta Scorranese hanno ascoltato le varie voci delle regioni e della Sottosegretaria al Turismo Lorenza Bonaccorsi in merito all’emergenza Covid-19 correlata al Turismo.

“Il problema Covid-19 è molto serio – ha affermato nel suo intervento Matera – una guerra mondiale che ha seminato morte, povertà ed ansia. Era giusto intervenire con determinazione sulla crisi economica. Abbiamo messo in campo un Piano socio-economico rilevante che ha interessato anche il Turismo. Diverse azioni abbiamo messo in campo: dall’aiuto agli stagionali per 30 milioni di euro, al bando delle Microimprese che hanno dato ossigeno alle varie esigenze. Abbiamo approvato misure di sostegno per il Turismo e altre azioni di promozioni. Il tutto per 100 milioni di euro“.

“Purtroppo ci sono stati mesi drammatici, il Turismo è il comparto che ha sofferto di più – continua – abbiamo accolto tante istanze delle associazioni di categoria. La Campania ha tanta forza ed è nelle condizioni di diversificare l’offerta turistica: dall’enogastronomia passando per il balneare, il turismo religioso e il verde. Bisogna mettere in campo delle azioni per cercare di recuperare e possiamo farlo attraverso strumenti come il Fondo europeo dedicato al Turismo e la programmazione 2021-2027″.

“Bisogna creare una condizione – conclude – il Turismo va ripensato e rimodulato con l’auspicio che gli strumenti economici possano essere di supporto”.

– Claudia Monaco –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano