Ancora una truffa ai danni di pensionati del Vallo di Diano. Vittima, questa volta, un’anziana donna di Casalbuono, raggirata con l’ormai nota truffa del pacco.

Alla porta dell’abitazione della donna, qualche giorno fa, un giovane che si è palesato come corriere con un pacco da consegnare. Il sedicente corriere ha fatto credere che il pacco fosse indirizzato al nipote e che lo stesso avesse già anticipato 500 euro. L’uomo ha poi spiegato che servivano 2mila euro per non far perdere il pacco.

A convincere la donna, una telefonata dinanzi al corriere di un sedicente nipote che, imitando la stessa voce e cadenza, ha fatto credere alla donna di potersi fidare.

L’anziana ha cosi consegnato i 2mila euro senza indugio. Una volta sola, l’amara scoperta: all’interno del pacco solo un lampadario.

Un fenomeno sempre più diffuso e che vede gli anziani come maggiori vittime. Solo poco tempo fa un caso analogo si è registrato a Montesano sulla Marcellana.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*