I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del Capitano Roberto Bertini, sono impegnati nelle indagini sulla morte di Felice Lauria, il 65enne che ieri sera è stato trovato carbonizzato all’interno di un immobile adiacente ad un capannone in via Imperatore a Montesano Scalo. 

I militari del Nucleo Operativo Radiomobile, diretti dal Tenente Martino Galgano, stanno effettuando tutti gli accertamenti senza sottovalutare alcuna ipotesi. Il corpo dell’uomo privo di vita è stato ritrovato in quella che soleva essere la sua abituale dimora. Questa mattina nell’obitorio dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla si è svolta una prima ispezione cadaverica, mentre è stata disposta dall’Autorità Giudiziaria l’autopsia che servirà a chiarire maggiormente quanto accaduto a Felice Lauria.

Per tutto il giorno i Carabinieri hanno effettuato un peculiare sopralluogo nell’immobile posto sotto sequestro fin da ieri sera e gli accertamenti proseguiranno anche nelle prossime ore.

Lauria, che viveva da solo, era conosciuto da tutti come un uomo dedito al lavoro e per la sua gentilezza. La comunità di Montesano è rimasta particolarmente sconcertata dopo aver appreso la notizia del drammatico ritrovamento del suo cadavere carbonizzato.

  • Articolo correlato:

24/1/2022 – Dramma a Montesano. Uomo trovato carbonizzato in un’abitazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.