In questi giorni sono state rinvenute polpette avvelenate tra i comuni di San Pietro e Sant’Arsenio, rischiose per la vita degli amici a quattro zampe della zona.

Le polpette in questione contenevano farmaci anticoagulanti e compresse a base di sostanze utilizzate per le tossicodipendenze, veleno per lumache: tutti agenti pericolosi e mortali per gli animali.

A denunciare il ritrovamento sono stati alcuni abitanti della zona, i quali hanno provveduto immediatamente a rimuovere le polpette.

In zona già in passato si sono verificati casi di ritrovamenti di polpette avvelenate e denunce per cani morti per aver ingerito delle polpette avvelenate.

– Rosanna Raimondo –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*