Dramma oggi pomeriggio ad Agropoli.

Una donna incinta di origini siciliane si trovava nella chiesa “Santa Maria delle Grazie” per celebrare il battesimo della sua primogenita insieme a parenti ed amici.

La donna, al 7° mese di gestazione, ha accusato un malore mentre si trovava nella sagrestia per firmare la documentazione relativa al sacramento.

Corsa in bagno avrebbe poi espulso il feto che purtroppo non dava segni di vita.

Immediato l’intervento dei sanitari del 118 che hanno trasferito la mamma del piccolo presso la Clinica Malzoni.

Sul posto presenti i Carabinieri della Compagnia di Agropoli al comando del Capitano Fabiola Garello per ricostruire l’accaduto.

La salma resta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, così come disposto dal Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica, per un esame esterno.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*