Torna il Festival Teatrale Santarsenese. Dieci appuntamenti in tre mesi, si parte l’11 novembre Ieri la conferenza stampa di presentazione del cartellone al Cassiopea Shopping Center



































 

Dieci serate in tre mesi per la VI edizione del Festival teatrale Santarsenese ha esordito ieri Giuseppe Greco, Presidente dell’associazione “Sant’Arsenio, ieri, oggi e domani” nel corso della conferenza stampa di presentazione del cartellone teatrale che si è svolta nel Cassiopea Shopping Center. Una manifestazione che torna con una serie di novità rispetto alle precedenti edizioni, cominciando con due premi speciali ,”Giuseppe Amabile” e “Sebastiano D’Amato”, che verranno dati durante la serata finale insieme ad una serie di altri riconoscimenti.

“Si parte l’11 novembre con una Compagnia teatrale nota a livello nazionale, Giano Teatro di Nova Siri, che si farà conoscere al pubblico valdianese con ‘Scena di interno con follia’ ” ha proseguito Luigi Biscotti, vicepresidente dell’associazione e direttore della Compagnia teatrale di Sant’Arsenio che chiuderà la manifestazione il 27 gennaio con “Romeo e Giulietta paccavano eccome!”.








Gli appuntamenti sono previsti di sabato alle ore 18 presso il teatro comunale “G.Amabile”. A novembre si proseguirà con le date del 18 e la Compagnia “Gabbiani” di Baronissi che metterà in scena “Come in terra così in cielo”, il 25 con “Ti ho fatto il pacco” della Compagnia “Attori per caso” di Battipaglia.

Alla conferenza stampa sono intervenuti anche Sebastiano Greco e Vito Capaccio dell’associazione, Antonio Biscotti, titolare del Cassiopea Shopping Center che sostiene da sempre la manifestazione insieme alla Banca Monte Pruno, presente con Antonio Pandolfo. Anche l’attore di Sala Consilina Andrea Di Maria ha fatto arrivare il suo augurio ai giovani attori santarsenesi attraverso un video.

Le conclusioni sono state affidate al sindaco Donato Pica che si è complimentato con l’iniziativa, sottolineando la partecipazione attiva della comunità e la volontà di investire nel futuro anche grazie ai laboratori teatrali nati per coinvolgere i bambini.

– Tania Tamburro – 

 





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*