pellegrino salone del gusto 01Ieri pomeriggio il Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino ha partecipato agli eventi di apertura della manifestazione “Il Salone del Gusto – Terra Madre” di Torino.

Pellegrino ha preso parte al convengo di apertura proposto dalla Regione Campania “L’agricoltura campana: sostenibile, etica e solidale“, dove ha sottolineato con orgoglio l’immenso patrimonio di tradizioni dei piccoli paesi cilentani e del Vallo di Diano.

“Questo patrimonio deve essere protetto e tutelato – spiega Pellegrino – perché in esso affondano le radici della biodiversità e soprattutto della dieta mediterranea seguita e apprezzata in tutto il mondo. Da parte di tutti deve esserci un impegno per tutelare il Parco e le sue eccellenze. Del resto il nostro Parco presenta il maggior numero di Presidi Slowfood. Ovviamente bisogna tutelare il territorio e le aziende, avvicinare i giovani all’agricoltura e incrementare le iniziative come il Salone del Gusto”.

pellegrino salone del gusto 04Diverse le eccellenze cilentane e provenienti dal Vallo di Diano: Carciofo Bianco di Pertosa, Soppressata di Gioi Cilento, Cacioricotta del Cilento, Oliva di Salella, Salsiccia e Soppressata del Vallo di Diano.

Oltre 80 gli stand di produttori di eccellenze campane che Tommaso Pellegrino ha visitato dopo il convegno, invitando tutti a farsi promotori del cibo sano e complimentandosi con il lavoro quotidiano che ognuno di loro svolge per realizzare prodotti unici e che il mondo invidia.

Nel tardo pomeriggio il Presidente del Parco ha visitato parte dell’immensa mostra-mercato ubicata in questa edizione al Parco del Valentino. Durante la visita ai produttori piemontesi, Pellegrino ha incontrato il sindaco di Torino Chiara Appendino e il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino.

– Rosanna Raimondo –


pellegrino salone del gusto 02 pellegrino salone del gusto 03


  • Leggi anche:

Fondazione MIdA e Associazione Carciofo Bianco Pertosa al Salone del Gusto di Torino


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.