Il connubio sport/legalità è stato al centro del torneo di calcio a 5 organizzato dall’Associazione Monte Pruno Giovani, presieduta da Giuseppe Nese e dalla Parrocchia-Santuario del “Cuore Immacolato di Maria” di Sassano con il parroco don Carmine Tropiano.

Ieri sera, si è tenuta presso la Palestra Salus a Teggiano, la finale della manifestazione sportiva che ha visto vincitrice la squadra dei Vigili del Fuoco di Salerno e del Distaccamento di Sala Consilina.

Al “I Torneo della Legalità” erano presenti tra gli altri, il Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro Mons. Antonio De Luca, il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, il Sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino, l’allenatore del Valdiano ed ex calciatore di serie A Christian Manfredini, il Sindaco di Monte San Giacomo Raffaele Accetta, l’Assessore del Comune di Teggiano Luigi Morello, il Tenente della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina Gaetano Ragano, una rappresentanza della Polizia Stradale di Sala Consilina e Luigi Morello, caposquadra del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Sala Consilina.

Siamo contenti di come si sia svolta la prima edizione del torneo della legalità ed in particolare di questa serata – ha detto il presidente Nese – Tanti sorrisi, tanta gente, ma soprattutto un concetto importante quello del rispetto dell’altro, la cultura della legalità ed il moralmente corretto in senso lato”.

Lo scopo del torneo – ha aggiunto don Carmine – è stato quello di creare, attraverso il linguaggio e l’immaginario sportivo, tanto amato soprattutto dal mondo giovanile, un momento di educazione alla legalità, un modo per rendere ancora più comprensibile la sinergia che c’è e deve esserci tra Forze dell’Ordine, la Chiesa ed il territorio”.

Giovanna Quagliano



 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.