Il sindaco di Sapri, Antonio Gentile, ha ricevuto la dottoressa colombiana Estefanìa Copete Vèlez e le ha consegnato una splendida targa per aver discusso una tesi sulle Radio libere e Radio Sapri (1976-1982), mitica emittente che si distinse non solo per l’impegno nel sociale ma anche per la storica e rocambolesca intervista del 17 gennaio 1979 a Papa Karol Wojtyla (prima radio libera al mondo a confezionarla).

Era presente alla cerimonia anche Tonino Luppino, direttore di Radio Sapri, colui che si travestì da missionario sudamericano pur di intervistare il futuro San Giovanni Paolo II, eludendo la sorveglianza dei servizi di sicurezza del Vaticano.

E’ la prima volta che nel titolo di una tesi viene menzionata Radio Sapri:”Radio Libere, dalla rivoluzione dei giovani ad oggi! 6 anni di libertà d’antenna di Radio Sapri”.

Il sindaco ha esternato alla sorridente e commossa dottoressa colombiana tutta la stima e la gratitudine dell’ Amministrazione comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.