Il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, interviene sulla questione che vede protagonista il personale in servizio presso gli uffici del Giudice di Pace di Buccino e la stabilizzazione degli operatori.

Il Giudice di Pace di Buccino esercita la giurisdizione di Comuni ubicati ai confini tra le province di Avellino e Potenza, ricadenti nell’area del cratere che fu interessata dal devastante sisma del 1980.

Senza la stabilizzazione del personale, l’Ufficio del Giudice di Pace sarà costretto irrimediabilmente a chiudere – afferma il Presidente Strianese – privando il territorio, che va da Castelnuovo di Conza a Buccino, di un importantissimo presidio di legalità a tutela di democrazia e baluardo a supporto dei più deboli“.

Auspico che siano compiuti tutti i passi necessari per una regolare stabilizzazione dei dipendenti – sottolinea – e per scongiurare così nella maniera più assoluta la chiusura degli Uffici che esercitano un’importante funzione e per evitare inoltre l’isolamento di un’ampia area del nostro territorio provinciale“.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano