“Non è stato facile, abbiamo dovuto battere una concorrenza agguerritissima tra cui diversi club di serie A (CMB, Sandro Abate, Polistena ndc) per riuscire ad assicurarci le prestazioni di Gonzalo Abdala. Ora posso dire, dopo che è stata raggiunta l’intesa, di aver fatto un grande colpo, forse il più importante per il nostro club”. Queste le prime dichiarazioni del patron dello Sporting Sala Consilina, Giuseppe Detta, ovviamente soddisfatto per quest’innesto arrivato proprio nel primo giorno di mercato.

Gonzalo Abdala, 31 anni, argentino di Buenos Aires, è un laterale che può essere utilizzato anche come pivot, arriva dall’esperienza nel suo Paese con la casacca del Kimberley ma dal 2009 frequenta il nostro Paese, ha iniziato in Sardegna con il Nuoro, poi Martina, Luparense, Napoli, Real Rieti, Sandro Abate Avellino e Aniene. Per il “Mago”, come viene chiamato Abdala, da segnalare anche esperienze in Paraguay. Ha vestito anche la casacca della Nazionale Argentina e, avendo il doppio passaporto, era stato convocato anche dagli azzurri, ma lui ha scelto la casacca Albiceleste.

Gonzalo Abdala sarà a disposizione del club gialloverde soltanto per il nuovo anno e, dopo la sosta natalizia, comincerà ad allenarsi con i nuovi compagni, anche perché nel frattempo dovrà convolare a nozze. Ma la notizia del suo arrivo ha trovato il grande consenso dei tifosi che sperano di vedere la squadra del tecnico Cafù risalire verso la parte alta della classifica dopo l’inizio incerto di questa prima stagione in A2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.