A distanza di due settimane dalla promozione in serie A2 in casa Sporting Sala Consilina cominciano ad arrivare le prime mosse per affrontare la nuova categoria. Al momento nel sodalizio caro al patron Giuseppe Detta si registrano solo alcune conferme tra i protagonisti che hanno contribuito al raggiungimento dell’importante traguardo.

Tra questi figurano il portiere Fagner Gallon, una vera saracinesca tra i pali, il laterale Diego Carducci (il marchigiano è stata una piacevole scoperta dopo l’inizio di carriera a Pesaro dove ha conosciuto anche la Champions League) e il pivot nonché bomber indiscusso della stagione con 36 sigilli Leo Brunelli. Con tre pedine di spessore i dirigenti gialloverdi pongono le basi per allestire una squadra che possa ben figurare anche nella nuova avventura che si chiama serie A2.

Conferme anche nello staff tecnico per il preparatore atletico Vito Bonavoglia, oltre a Domenico Rosciano che nella stagione appena conclusa ha svolto il ruolo di secondo.

Non solo conferme ma anche voci in uscita: si tratta del nazionale belga Steven Dillien, arrivato a metà stagione senza però mai incidere in modo reale. Dillien torna in Belgio alla corte del Futsal Halle Gooick, formazione di vertice nella massima serie del Paese fiammingo.

Dal club gialloverde, pur mantenendo un comprensibile riserbo sulle scelte da fare sul fronte mercato in ingresso, si sostiene che non verrà lasciato nulla al caso.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano