Dopo le uscite di Giampaolo, passato al Pescara, compagine che staziona nella parte bassa della classifica di A2, e di Bavaresco, finito all’Ascoli in serie B, dopo il clamoroso pareggio subito in rimonta con il fanalino Mirafin, nell’ultima uscita di campionato in casa Sporting Sala Consilina si registrano altre due uscite: il laterale Fernando Calderolli (formato) e il laterale pivot brasiliano Leo Moraes. I due calcettisti hanno reso noto di aver interrotto il rapporto sportivo con il club salese attraverso le loro pagine Facebook.

Moraes ha salutato ringraziando la società. Entrambi erano giunti con il mercato estivo con grandi propositi, ma nel corso del torneo non sono stati mai capaci di incidere in modo determinante deludendo le aspettative di dirigenti e tifosi, per cui il club gialloverde del patron Giuseppe Detta ha deciso per la rescissione del contratto.

La scelta è stata adottata di concerto con il tecnico Cafù ed è stata presa anche alla luce dei due nuovi arrivi: l’argentino Abdala, il cui esordio però avverrà solo dopo la sosta di fine anno nel match casalingo con il Pescara, e quello di Leitao, il quale ha già debuttato con una rete nella deludente sfida terminata con un misero pareggio con l’ultima della classe Mirafin.

Dopo l’innesto anche del portiere Bartilotti, al momento non sembrano previsti altri arrivi in casa Sporting. Intanto con il morale sotto i tacchi c’è da preparare la difficile trasferta sul campo dell’Ecocity Genzano. Quella di sabato per Zancanaro e soci sembra un’ultima chiamata per tentare di risalire nella zona che conta ed evitare di essere risucchiati nelle sabbie mobili della bassa classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.