Il personale del Nucleo delle Guardie Zoofile dell’ENPA di Salerno, insieme ai Carabinieri della Stazione di Santa Cecilia, ieri hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria due persone intente ad esercitare l’attività venatoria con strumenti di richiamo vietati.

In località Aversana a Santa Cecilia di Eboli i due sono stati sorpresi mentre si avvalevano di due richiami vivi appartenenti alla fauna selvatica, precisamente esemplari di germano reale femmina di ignota provenienza.

Il pronto intervento del personale ha evitato un sicuro abbattimento in massa della fauna locale.

Sono state sequestrate le armi e la selvaggina oltre a strumenti elettronici per il richiamo di specie faunistiche.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano