Sold out ieri sera al decimo appuntamento dell’8^ edizione del Festival Teatrale Santarsenese. Ospiti della serata gli attori della Compagnia Teatrale Eduardo di Sala Consilina che hanno portato in scena “Chi è cchiù felice ‘e me“, una commedia di Eduardo De Filippo con la regia di Enza Tardugno.

E’ la storia di Vincenzo, un modesto possidente di campagna che ha regolato tutta la sua vita secondo un preciso e prudente bilancio di entrate e uscite. Non ha mai fatto un passo più lungo della gamba e ha sposato una giovane e bella donna, Margherita, che la pensa come lui e che segue fedelmente i suoi principi. Chi dunque può essere più felice di Vincenzo? Ma ecco arrivare la “tegola”. Come una furia irrompe in casa, inseguito dai Carabinieri, il giovane Riccardo che crede di aver ferito a morte durante un litigio un suo creditore e ora minaccia di sparare a Vincenzo se non lo nasconde. Da quando Riccardo frequenta la sua casa, la vita di Vincenzo cambia. Margherita non cucina più, non gli risponde, è sempre nervosa. Di questo si lamenta il padrone di casa con il servo, che essendo stato tradito e abbandonato più volte dalla propria moglie riconosce i sintomi di quello che sta per accadere.

Prima dello spettacolo un saluto da parte del presidente dell’associazione “I Due Volti della Luna” Gerardo Costa che collabora alle attività dell’associazione “Sant’Arsenio – Ieri, oggi e domani”.

– Chiara Di Miele –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*