I Carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro di Salerno hanno intensificato i controlli in provincia di Salerno a seguito del numero di infortuni sul lavoro nei cantieri dall’inizio del 2021.

I militari dopo alcuni controlli svolti tra febbraio e marzo, hanno denunciato alla Procura della Repubblica 10 titolari di imprese edili per violazioni inerenti alla sicurezza sui luoghi del lavoro. Inoltre sono stati adottati 10 provvedimenti di sospensione dell’attività: di queste, 7 per la presenza di lavoratori in nero e 3 per gravi violazioni al protocollo anti-Covid.

Sono 18, invece, i titolari sanzionati per la mancata attuazione del protocollo anti-Covid-19.

Si tratta di un primo bilancio dei servizi svolti dal Nucleo Operativo del Gruppo Carabinieri Tutela del Lavoro di Napoli e dall’Ispettorato del Lavoro di Salerno. Sono stati coadiuvati dai militari del Comando Provinciale dei Carabinieri di Salerno.

Sono state elevate sanzioni per circa 65mila euro.

I Carabinieri proseguiranno i controlli anche durante il periodo pasquale.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*