Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Marina di Camerota, agli ordini del Maresciallo Francesco Carelli, hanno fermato due persone nei pressi del posto di controllo presente all’interno del Comune, istituito dopo l’entrata in vigore del Decreto firmato lo scorso 9 marzo dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

I due, un 22enne di Castellammare di Stabia e un 35enne di Palomonte, infatti, non hanno potuto giustificare la loro presenza nel Comune di Camerota, che come per gli altri Comune, può avvenire esclusivamente per esigenze di lavoro, situazioni di necessità, motivi di salute o rientro presso il proprio domicilio. Il 22enne e il 35enne hanno dichiarato alle Forze dell’Ordine di trovarsi all’interno del Comune per far visita alle rispettive fidanzate.

Entrambi sono stati denunciati per la violazione dell’articolo 650 c.p. Inoltre, è stata inviata una comunicazione ai rispettivi Sindaci per quanto accaduto.

– Maria Emilia Cobucci –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*