Si è sbloccata la situazione circa i mancati pagamenti dei compensi ai volontari del Servizio Civile grazie alle decisioni assunte dal Consiglio dei Ministri nell’ultima riunione.

Le funzioni in materia di politiche giovanili, servizio civile nazionale e universale, nonché varie integrazioni, sono state conferite al Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti. Fine delle preoccupazioni, quindi, anche per i tanti volontari che stanno svolgendo il servizio grazie ai progetti in corso presso enti del Potentino, Tanagro, Cilento e Vallo di Diano.

A conclusione della riunione del Consiglio dei Ministri, è stato reso noto anche il calendario dei pagamenti arretrati, divisi in tre giorni. Il 7 marzo saranno effettuati i pagamenti ai volontari impegnati nei progetti nazionali, e riceveranno, oltre alla mensilità di gennaio, anche eventuali arretrati.

L’8 marzo, invece, toccherà ai volontari impegnati nei progetti all’estero, mentre il 9 marzo saranno effettuati i pagamenti ai volontari che sono impegnati nei progetti di Garanzia Giovani e che hanno iniziato il servizio entro ottobre.

– Claudio Buono – 


Articolo correlato

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*