La campanella è suonata, le aule sono di nuovo piene di studenti e sui banchi ritornano anche i libri. Proprio i libri, ad ogni inizio dell’anno scolastico, rientrano tra le spese più onerose che le famiglie italiane devono affrontare e, in alcuni casi, è addirittura impossibile poter fornire ai figli tutti gli strumenti utili e necessari per poter proseguire il percorso scolastico adeguatamente.

Proprio per porre un argine e tamponare questa problematica Codacons dà il via alla nuova iniziativa “Libri Gratis“. Contro il caro-libri l’associazione a difesa dei consumatori ha aperto un sito web attraverso il quale studenti e cittadini possono scambiare o regalare libri di testo usati.

Chiunque in tutta Italia possieda un libro di testo scolastico e voglia regalarlo o scambiarlo con un altro libro può accedere gratis al sito www.codacons.net/librigratis/ specificando il testo che si vuole cedere (titolo, autore, edizione.), i libri ricercati per lo scambio e lasciando i propri riferimenti. In questo modo si creerà una rete in cui i cittadini si contatteranno per scambiare libri e risparmiare.

L’attuale normativa – spiegano dal Codacons – prevede che gli studenti hanno diritto a scaricare gratis da internet i libri on-line, laddove un testo si trovi legalmente su internet, lo studente può farne copia gratis“.

Fintanto che dal Governo non arriva una risposta chiara su cosa prevede questa normativa – annunciano – procediamo a servire gli interessi della gente senza piegarci alle intimidazioni degli editori e nel futuro segnaleremo ai cittadini dove si trovano pubblicati libri on-line. Naturalmente raccomandiamo a chi scarica libri da internet di pagare i diritti di autore se previsti dalla legge“.

– Chiara Di Miele –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.