Finanza Computer finanza

I Finanzieri della Brigata di Marina di Casal Velino hanno scoperto un centro scommesse irregolare a Agnone di Montecorice, nel Cilento.

In particolare, il centro scommesse era privo della prevista licenza di esercizio e, pur essendo affiliato ad un allibratore legale autorizzato ad operare tramite web, accettava scommesse su un sito illegale, utilizzando illegalmente “conti gioco” che non erano intestati ai clienti ma appartenevano ai titolari del centro scommesse.

L’operazione ha portato al sequestro di vari apparati elettronici, tra cui alcuni computer, una stampante termica per ricevute di gioco e una consistente somma di denaro derivante dalle giocate, e alla denuncia di 2 persone all’Autorità Giudiziaria per esercizio abusivo di pubbliche scommesse sportive.

– Maria De Paola –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*