Gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato un minorenne in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

In particolare, al termine di una rapida attività info-investigativa specifica, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Salerno hanno osservato un giovane sospetto, che effettuava consegne di crack nelle vie limitrofe al Parco Pinocchio.

I poliziotti lo hanno sorpreso all’interno del parcheggio vicino al parco per un controllo. Il minorenne ha provato ad eludere il controllo ed allontanarsi rapidamente  e, contestualmente, ha cercato inutilmente di disfarsi di un involucro in cellophane che nascondeva nei pantaloni, lanciandolo in una siepe.

Gli agenti hanno fermato il giovane e recuperato l’involucro in cellophane che conteneva ben 21 dosi di crack per un peso di circa 4 grammi.

I poliziotti lo hanno arrestato in flagranza di reato per spaccio e lo hanno posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori, che ne ha disposto la traduzione presso il Centro di Prima Accoglienza di Salerno.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*