Sassano: il 29 maggio tornano i festeggiamenti per la “Valle delle Orchidee” Mongolfiere, passeggiate a cavallo, trekking e piatti tipici nel gran finale della XVIII edizione - VIDEO -



































Ritornano i festeggiamenti per la “Valle delle Orchidee“, organizzata dal Comune di Sassano e giunta quest’anno alla XVIII edizione.

Domenica 29 maggio, a partire dalle ore 10.00, in località Gravola si festeggerà il “Gran Finale nella Valle delle Orchidee“.

In aperta montagna sarà possibile trascorrere una piacevole giornata all’insegna della natura, grazie a percorsi naturalistici con visita guidata nella Valle alla scoperta degli affascinanti esemplari di orchidee selvatiche presenti, passeggiate a cavallo, trekking, giochi e animazioni per bambini, antichi mestieri e artigianato locale, esposizione e vendita di prodotti tipici locali e di artigianato locale.







Ritornano il località Gravola anche le mongolfiere, per osservare dall’alto l’incantevole paesaggio sottostante e divertirsi provando l’emozione di volare.

Sarà possibile inoltre prendere parte alla giornata di avvicinamento alla disciplina del tiro dinamico con l’arco a cura dell’associazione “Avalon” o alla pedalata nella Valle delle Orchidee con l’associazione “ASD Bike in Tour” Vallo di Diano.

Nel corso della mattinata vi sarà anche un’esibizione di karate dei bambini a cura della Palestra Salus.

La cucina tipica sassanese che delizierà i palati sarà curata dalla Proloco Sassano e dalle associazioni “I ragazzi di Caiazzano” e “Ponte Peglio“. Una novità nel menù gastronomico di questa edizione è la lumaca sassanese.

La giornata sarà allietata dalla musica e dal folklore de “I briganti e bottari degli Alburni” con pizzica, taranta e musica popolare.

La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con le associazioni Ecogaia e Viviturismo.

Ai nostri microfoni l’assessore alla Cultura del Comune di Sassano, Mario Trotta, per presentare nel dettaglio il programma della giornata.

– Chiara Di Miele – 



 

 

 



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*