La Guardia Costiera continua i suoi controlli su tutte le opere presenti sul demanio pubblico e date in concessione durante il periodo estivo, soprattutto per la stagione balneare. Opere che, scaduta l’autorizzazione, devono essere rimosse.

Gli uomini della Guardia Costiera di Palinuro, nel corso dell’operazione “Mare d’inverno”, questa mattina sono intervenuti nel Golfo di Policastro dove, dopo lunghe indagini, hanno ritrovato delle opere abusive ancora presenti e in assenza di titoli demaniali, edilizi e paesaggistici, nella zone del porto di Policastro e in località Torre Oliva di Policastro nel Comune di Santa Marina.

E’ stato così sequestrato uno stabilimento balneare, una spiaggia su cui si trovavano ancora opere finalizzate al rimontaggio delle strutture e un gazebo.

La Guardia Costiera ha denunciato diverse persone all’Autorità Giudiziaria di Lagonegro e le indagini sono ancora in corso per individuare altri responsabili.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.