Onofrio Grippo

È stata presentata a firma di tre consiglieri di maggioranza e dei componenti della minoranza, la mozione di sfiducia nei confronti del sindaco di San Gregorio Magno, Onofrio Grippo.

I consiglieri di maggioranza Marco Piegari, Mario Policastro e l’ex sindaco nonché consigliere provinciale e comunale Gerardo Malpede, insieme ai consiglieri di minoranza Nicola Padula, Vito Iuzzolino, Gerardo Frunzi e Carla Grippo, hanno chiesto la convocazione del consiglio comunale per discutere la mozione di sfiducia.

Si tratta di porre fine ad una sindacatura segnata dalla mancanza di coerenza politico-amministrativa” si legge nella mozione.

Non condividiamo il percorso amministrativo intrapreso da Grippo” sottolinea Malpede.  Nella mozione sono citati casi di presunte omissioni nei documenti dei consigli comunali. “Si tratta di fatti che andranno analizzati caso per caso” chiarisce l’ex sindaco.

Non si fa attendere la replica del sindaco Grippo. “Ho sempre lavorato nell’interesse della mia città – dice Non ho mai commesso omissioni e non sono mai venuto meno alla linea intrapresa durante le elezioni“.

Grippo ha 30 giorni per convocare il Consiglio e riconquistare la fiducia dei suoi consiglieri o in caso contrario, il Comune rischia di essere commissariato.

– Mariateresa Conte 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.