I consiglieri uscenti della componente Docente del Consiglio di Istituto del Comprensivo “Camera” di Sala Consilina intervengono annunciando che il corpo docente non ha presentato alcuna candidatura all’organo rappresentativo in forma di protesta nei confronti degli Uffici scolastici superiori.

I “consiglieri docenti” chiedono con forza che dal prossimo anno venga nominato un Dirigente scolastico con titolarità di sede, giacché l’Istituto “Camera” in dieci anni ha visto susseguirsi ben sette Dirigenti reggenti.

Tale situazione – spiegano – è purtroppo comune ed anche più grave in altre scuole di Sala Consilina e nell’intero territorio del Vallo di Diano, dove circa la metà degli istituti è da anni in reggenza, mentre i Dirigenti scolastici originari o residenti nel Vallo vengono nominati su sedi forestiere. Tale situazione provoca disagi e difficoltà agli alunni, al corpo insegnante ed al personale tutto. Si riconosce senz’altro ai Dirigenti reggenti una grande responsabilità ed abnegazione, poiché hanno dovuto e devono sobbarcarsi i gravosi impegni per la conduzione di più scuole distanti perfino 100 km tra loro garantendo la presenza quando possibile, ma non si può negare ad una Istituzione scolastica complessa come un Istituto Comprensivo una guida, di indirizzo e di gestione, che assicuri una presenza giornaliera. Ai Dirigenti reggenti sicuramente vanno da noi tutti i più sentiti ringraziamenti per il lavoro profuso, ma è evidente che una singola persona non può essere contemporaneamente in più sedi con la necessaria presenza stabile. La situazione non è più civilmente accettabile in quanto la presenza di un Dirigente titolare pensiamo sia un diritto di ogni comunità scolastica e quella che dovrebbe essere una eccezione limitata nel tempo non può diventare una regola eterna“.

Il corpo docente dell’Istituto “Camera” annuncia che non parteciperà ai lavori del prossimo Consiglio di Istituto chiedendo che la loro scuola, insieme a tutti gli Istituti Scolastici del Vallo di Diano i quali attualmente si trovano nelle stesse difficoltà, “abbiano una risposta attesa da decenni e sicuramente un maggiore rispetto“. Attualmente la Dirigenza del “Camera” di Sala Consilina è affidata in reggenza alla preside Rosalba De Ponte che è titolare dell’Istituto Comprensivo “De Caro” di Lancusi e Fisciano.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano