Sala Consilina: inaugurata nella scuola di Fonti la Stanza Multisensoriale per bambini speciali È una delle poche in Italia









































Con gli occhi di Lua. Non credo esista emozione più soggettiva della felicità. La felicità può essere raggiunta con molto poco ed essere irraggiungibile per chi ha tanto”.

Questa frase accoglierà da oggi, sulla porta, i bambini che usufruiranno della Stanza Multisensoriale inaugurata nel plesso scolastico di località Fonti a Sala Consilina. Tutto nasce da un’idea di Agnese Alberti, vicepresidente dell’associazione Conrett Onlus e madre della piccola Lua, una meravigliosa bambina dagli splendidi occhi azzurri che soffre della Sindrome di Rett. I bambini speciali come Lua, anche a scuola, hanno bisogno di spazi adatti ad accoglierli e stimolarne i sensi per affrontare meglio la realtà di ogni giorno.

La stanza, donata e realizzata grazie all’impegno di Agnese, è a disposizione di chiunque sul territorio ne avesse bisogno ed è dotata di un materasso vibro-acustico per la percezione del corpo con filamenti led per favorire la consapevolezza della luce, di un proiettore di immagini associate a suoni e stimoli differenti, di un tubo con bolle per lo stimolo visivo e uditivo associato alla musica.










Presenti all’evento inaugurale, oltre ad Agnese, Lua e numerosi alunni con le proprie famiglie, anche il sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone e l’assessore comunale all’Istruzione, Michele Galiano.

“Questa nuova aula – ha dichiarato Galiano – è presente soltanto in altre tre scuole italiane. L’impegno della signora Agnese va premiato, nasce dalla sofferenza e tutti noi siamo felici di poter essere semplici strumenti di questa madre eccezionale“.

La proiezione di un video sulla sensibilità e i gesti quotidiani di Lua ha commosso i presenti.

“Avevo paura di iscrivere Lua a scuola, perché non era adatta alle sue esigenze. Ho creduto in questo progetto, grazie anche a degli sponsor anonimi, che non hanno voluto pubblicizzare questo gesto stupendo – ha raccontato Agnese Alberti – . La Stanza Multisensoriale servirà non solo a mia figlia, ma a tutti i bambini. Sono orgogliosa di aver fatto tutto ciò”.

È stato inoltre annunciato nell’occasione l’arrivo del nuovo arredo del plesso di Fonti, offerto dalle aziende DFL Lamura di Sala Consilina e Pagano&Ascolillo di San Pietro al Tanagro.

– Chiara Di Miele –


★★★ Lua ★★★

" Non sai mai quanto puoi essere speciale finchè non trovi gli occhi giusti che te lo facciano capire "

Pubblicato da Rosciano Brothers Wedding Stories su Giovedì 3 ottobre 2019



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*