Giovane di Sala Consilina viola le prescrizioni degli arresti domiciliari e finisce in carcere.

Destinatario della misura restrittiva è stato un giovane di 26 anni, sottoposto alla misura cautelare preventiva degli arresti domiciliari per uso e spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, al comando del Capitano Davide Acquaviva, in seguito al continuo ed incessante controllo sul territorio, hanno arrestato il giovane che, su disposizione della Procura della Repubblica di Lagonegro, è stato portato presso la casa circondariale di Potenza.

– redazione –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*