S.P. 83 a Picerno. A tre mesi dalla chiusura la Provincia apre al transito un tracciato provvisorio



































Buone notizie per la viabilità nel Marmo Platano Melandro. La Provincia di Potenza ha aperto al traffico un tracciato stradale provvisorio esterno alla carreggiata della Strada Provinciale 83 a Picerno, chiusa dal 25 marzo scorso a causa di un importante movimento franoso. Si ritorna quindi a transitare sul tratto, seppur su un tracciato esterno che non intacca affatto i tempi di percorrenza.

Per limitare al massimo i disagi per i tanti automobilisti che percorrono quotidianamente il tratto, la Provincia ha studiato e realizzato un tracciato esterno realizzato all’interno di alcuni terreni agricoli che però non potrà essere percorso dai mezzi pesanti aventi massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate.

Una strada a doppio senso che bypassa il tratto interessato dalla frana e per la quale è in fase di assegnazione l’appalto per l’inizio dei lavori. L’apertura del tracciato provvisorio, realizzato con la massima urgenza e in tempi record, porrà la parola fine a tre mesi di disagi per tutta l’area. Probabilmente a breve partiranno anche i lavori per la messa in sicurezza del tratto interessato dal movimento franoso, visto che il 7 giugno scorso è scaduto il termine per la presentazione da parte delle aziende delle domande alla Provincia.







La S.P. 83 è un’arteria di vitale importanza per il territorio, visto che dallo svincolo di Picerno e Savoia di Lucania, dal raccordo autostradale Sicignano-Potenza, collega molti Comuni del Marmo Platano Melandro, e rappresenta il collegamento principale per Baragiano (anche per la zona industriale), Ruoti, Muro Lucano, Castelgrande, Bella e Pescopagano.

– Claudio Buono –

 

































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*