“Ci risiamo. A Salerno l’ennesima intollerabile rissa tra extracomunitari. La situazione è diventata insostenibile, sia per i cittadini  che, purtroppo, vivono queste circostanze incresciose e spesso anche pericolose da anni ma anche per i tanti turisti che in questo periodo visitano la città”. Lo dichiara il Questore della Camera e deputato campano di Fratelli d’Italia, Edmondo Cirielli.

“E il ministro Lamorgese dov’è? Assente – aggiunge -. Come lo è, d’altronde, anche l’intero Governo Draghi, a trazione Pd e M5S, che puntualmente disattende gli impegni presi, evidentemente solo a chiacchiere, in materia di ordine e sicurezza. Che dicono Forza Italia e Lega? Il loro silenzio, soprattutto quello della Lega, conferma la loro triste assuefazione, in tema di immigrazione, al pensiero unico della sinistra”. 

“Inammissibili tafferugli che si susseguono con costanza ormai, soprattutto sul Lungomare, che suscitano preoccupazione e rabbia – conclude Cirielli -. Per tenere sotto controllo i movimenti di questi facinorosi spesso con obblighi di dimora lontano da Salerno ed evitare che queste zuffe possano ripetersi è indispensabile potenziare i presidi delle Forze dell’Ordine, prevedendo inoltre, da parte del Questore, l’eventuale espulsione dei responsabili. Complimenti agli agenti della Polizia Municipale”.


  • Articolo correlato:

1/05/2021 – Rissa tra extracomunitari sul Lungomare Trieste a Salerno. Interviene la Polizia Municipale, un denunciato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.