Aiuti alle imprese lucane che intendono realizzare investimenti per ridurre i consumi di energia, incrementare l’efficienza energetica e utilizzare le fonti di energia rinnovabile.

La Giunta della Regione Basilicata, su proposta dell’assessore alle Politiche di Sviluppo, Franco Cupparo, ha approvato l’Avviso pubblico “Efficientamento e risparmio energetico delle imprese lucane“. Sono oltre 5 milioni di euro i fondi messi a disposizione dalla Regione con il cofinanziamento delle risorse del Patto per la Basilicata FSC 2014-2020.

In particolare, saranno finanziate le attività finalizzate all’aumento dell’efficienza energetica nei processi produttivi e negli edifici dove si svolge il ciclo produttivo e, ancora, l’installazione di impianti di cogenerazione ad alto rendimento e di impianti a fonti rinnovabili.

Sono diverse le finalità del bando – commenta l’assessore Cupparo – a cominciare dall’esigenza delle imprese di ridurre i costi di produzione con l’abbattimento della bolletta per l’energia. Un punto importante per rendere più competitive le nostre aziende. Nello stesso tempo si fa un passo apprezzabile verso la sostenibilità ambientale con la riduzione delle emissioni inquinanti e climalteranti degli impianti produttivi mediante la razionalizzazione dei cicli produttivi, l’utilizzo efficiente dell’energia e l’integrazione in situ della produzione di energia da fonti rinnovabili per l’autoconsumo“.

Il sostegno economico verrà concesso sia alle grandi che alle piccole e medie imprese. Il contributo sarà erogato in conto capitale a fondo perduto. Saranno ammissibili i programmi di investimento con un importo uguale o superiore a 30mila euro. L’intensità massima di aiuto concedibile sarà pari al 30% delle spese ammissibili per le grandi imprese, per le medie imprese sarà pari al 40% e per le piccole e micro pari al 50%. L’aiuto massimo concedibile sarà variabile da un minimo di 100mila euro e fino ad un massimo di 350mila per le imprese più energivore.

A partire dal 1° febbraio le imprese potranno, tramite accesso alla centrale bandi regionale, presentare istanza di agevolazione tramite il portale dal www.regione.basilicata.it. Il bando sarà pubblicato integralmente sul Bollettino ufficiale, datato 1° gennaio 2020. Dalla stessa data saranno disponibili sul sito regionale tutte le informazioni e la documentazione necessaria.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*