Prosegue il progetto finalizzato a rendere il lungomare Pepi di Santa Maria di Castellabate il “fronte del mare”: un’area centrale, efficiente, funzionale e ben attrezzata con la riqualificazione e l’ammodernamento degli arredi urbani di una delle passeggiate più suggestive del comune costiero.

L’Amministrazione ha approvato per le vie tecniche il progetto definitivo-esecutivo dei lavori che interesseranno un altro punto strategico del lungomare, nel tratto che da Piazza Punta dell’Inferno procede in direzione del lungomare De Simone. L’importo stimato per il restyling è di circa 130.000 euro. Gli interventi incideranno positivamente sull’aspetto dell’area che verrà quindi uniformata al percorso già avviato, grazie all’uso degli stessi materiali, della stessa architettura e arredo urbano già utilizzati per l’evoluzione generale del lungomare, partito con gli interventi al lungomare Bracale e a Piazza Punta dell’Inferno.

Inoltre il tratto verrà adeguato alle esigenze attuali, con le nuove necessità date dalle attività commerciali presenti e grazie alla messa in sicurezza e al superamento delle barriere architettoniche per i disabili oltre alla creazione di nuove aree di aggregazione.

Un intervento strategico – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Costabile Nicolettiche, oltre a rimodernare tutto ciò che è stato usurato dal tempo e dal mare, si andrà ad aggiungere come un altro fondamentale tassello del nostro progetto di creazione del fronte del mare, una vasta area urbanizzata e commerciale che si sta affermando come attrattore turistico di grande pregio“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*