Sono stati i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana spa, questo pomeriggio, ad illustrare agli amministratori del Vallo di Diano lo studio di fattibilità finanziato dalla Regione per il ripristino della linea ferroviaria Sicignano-Lagonegro ormai sospesa al transito dal 1° aprile del 1987 per l’esecuzione dei lavori di elettrificazione della tratta Battipaglia-Potenza-Metaponto-Taranto, di cui costituisce una diramazione. La Regione Campania ha stipulato il 17 febbraio 2020 una convenzione con RFI per la redazione di uno studio di fattibilità per il costo di 1.700.000 euro.

Come illustrato oggi serviranno circa 700 milioni di euro per il ripristino della tratta dal punto di vista commerciale, che costituisce un percorso accessorio e non alternativo a quanto previsto dal PNRR con la realizzazione della tratta ad Alta Velocità Battipaglia-Praia a Mare che attraverserà il Vallo di Diano parallelamente all’autostrada A2 del Mediterraneo ed alla linea ferroviaria Sicignano-Lagonegro (270 milioni per ripristinare la tratta ad uso turistico). La Sicignano-Lagonegro è l’unica linea regionale esistente che può essere interconnessa alla tratta AV Battipaglia-Praia. Ricordiamo, inoltre, che le Amministrazioni locali degli Alburni (Sicignano degli Alburni e Ottati, Comunità Montana degli Alburni) e della Basilicata (Brienza, Marsicovetere, Tramutola, Sasso di Castalda, Satriano di Lucania) hanno chiesto, con formale delibera, al Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili e a RFI di riaprire al traffico commerciale la Sicignano-Lagonegro, con interconnessione alla tratta AV, localizzando la fermata prevista nel Vallo di Diano ad Atena Lucana.

Presenti all’incontro di questo pomeriggio, che si è svolto nella sede della Comunità Montana Vallo di Diano a Padula, diversi sindaci e amministratori del comprensorio, i consiglieri regionali Pellegrino, Matera, Cascone e Volpe, il presidente della Comunità Montana Francesco Cavallone e gli assessori dell’Ente, Antonio Pagliarulo e Gaetano Spano. 

Il progetto presentato nella riunione odierna non è definitivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.