Commissariato polizia phishingNegli ultimi giorni circola via e-mail un messaggio da parte di TIM su un pagamento non dovuto in bolletta.

Nel testo dell’e-mail si legge: “Gentile Cliente, abbiamo notato che hai pagato la bolletta nello stesso tempo due volte“, seguito dall’indicazione dell’importo di 37 euro, dal presunto riferimento TIM e dall’invito a cliccare sul link indicato per confermare il rimborso.

Si tratta, come avverte su Facebook la Polizia Postale, di phishing, cioè di un tentativo di truffa che un singolo o un gruppo di malintenzionati effettua online, cercando di convincere la vittima a fornire informazioni personali, dati sensibili o codici di accesso, fingendosi un utente affidabile della rete.

L’invito è, quindi, quello di non aprire il link della mail e cancellare il messaggio.

– Maria De Paola –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano