A seguito della riunione del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica di stamattina tenuta a Salerno dal Prefetto Francesco Russo in merito ai rifiuti provenienti dalla Tunisia e destinati al comprensorio militare di Persano, il sindaco di Serre Franco Mennella interviene sulle prossime azioni che intenderanno prendere.

“Credo che per iniziare effettivamente gli spostamenti dei container serviranno delle ordinanze da parte della Provincia – ha detto Mennella -. Noi continueremo ad opporci nei giusti modi senza mettere nessuno nei guai. Resteremo pacifici come sempre e difenderemo il nostro territorio. Non ostacoleremo l’ordine pubblico e non ci opporremo al Prefetto, ma useremo tutto ciò che è in nostro potere: emaneremo ordinanze, se dovessero esserci atti amministrativi ricorreremo al TAR e così via. Perderemo? Non importa, ma noi lotteremo in ogni modo per far sì che la nostra area venga tutelata e non ci arrenderemo”.

Ci sono state manifestazioni pacifiche per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni competenti in merito alla vicenda, inoltre il primo cittadino ha anche scritto una lettera al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Potenza ha però dato il via libera al trasferimento dei 213 container fermi presso il Porto di Salerno e che hanno come destinazione il comune di Serre. I rifiuti, infatti, non sono risultati pericolosi o nocivi.

“Persano ha il suo sito di stoccaggio – conclude il primo cittadino di Serre – non vogliamo altri rifiuti, per di più in un’area militare. Non ci avventeremo davanti ai camion perché ci farebbero spostare e rischieremmo tutti di ricevere delle sanzioni, non è questo ciò che vogliamo. Inviteremo tutti ad opporsi nei giusti modi, il Prefetto è consapevole della mia decisione, è una questione di principio”.

  • Articolo correlato:

5/4/2022 – Rifiuti provenienti dalla Tunisia. Via libera per il trasferimento dei container a Persano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.