Una 29enne originaria della Romania è stata arrestata dalla Polizia Ferroviaria a Potenza perché colpita da un provvedimento di carcerazione per il reato di rapina.

In particolare ieri mattina i poliziotti, in servizio di vigilanza scalo, hanno notato due donne che, scese dal treno regionale Foggia-Potenza, alla loro vista hanno cercato di allontanarsi velocemente nella direzione opposta. Gli agenti, insospettiti, hanno fermato le due viaggiatrici per un controllo.

Una delle due, di 19 anni, è risultata incensurata e senza fissa dimora, mentre l’altra, la 29enne rumena, è risultata destinataria di una misura cautelare in carcere, risalente al 2018, per una rapina consumata a Foggia ai danni di un anziano.

La 29enne è stata condotta presso il carcere di Trani.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*