Di certo non farò il carabiniere andando a vedere caso per caso la situazione di preti e laici. Però qualche domanda dobbiamo farcela“.

È quanto ha dichiarato ieri Monsignore Andrea Bellandi, Arcivescovo di Salerno-Acerno-Campagna riguardo la campagna vaccinale. Il Vescovo nelle scorse settimane aveva già lanciato un diktat ai religiosi sulla doverosa necessità di sottoporsi al vaccino anti Covid. Inoltre in una circolare aveva vietato ai preti non vaccinati di dare l’Eucarestia ai fedeli.

“Se gli ospedali sono pieni di contagiati non vaccinati – ha dichiarato – impediamo le cure a chi ne ha davvero bisogno. Ognuno deve guardare la propria coscienza. Finchè non ci saranno alternative abbiamo il dovere di vaccinarci. L’esempio e le parole di Papa Francesco sono da imitare senza reticenza. Il sacerdote vive tra il popolo e non può esimersi dal dare l’esempio di ascolto e condivisione delle direttive sanitarie. Il servizio pastorale è anche chiedere sicurezza sanitaria, soprattutto per anziani e bambini”.


  • Articolo correlato:

6/06/2022 –Preti No Vax. Pugno duro dell’Arcivescovo di Salerno:”Vietato dare l’Eucarestia ai fedeli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.