In Campania le famiglie che a maggio hanno percepito il Reddito o la pensione di Cittadinanza sono state oltre 275.000, un numero che sfiora quello dell‘intero Nord (281.786).

Il dato emerge dall’Osservatorio dell’Inps: le persone coinvolte in Campania dal beneficio sono 716mila mentre l’importo per famiglia medio è di 623 euro. Al Nord le persone sono 557.500 e l’importo medio per ogni nucleo è di 479 euro.

Nel Sud e nelle isole le famiglie titolari a maggio della misura di contrasto alla povertà sono 818.603 per 1.960.220 persone coinvolte. Complessivamente, a maggio i nuclei che hanno percepito il Reddito di Cittadinanza sono stati 1,18 milioni con un importo medio mensile di 583 euro.

Hanno ricevuto la pensione di cittadinanza 125mila nuclei con un importo medio di 263 euro. Nel complesso le famiglie che hanno beneficiato dell’uno o dell’altra sono oltre 1,3 milioni per 2,92 milioni di persone coinvolte.

Rispetto al mese di maggio 2020, in cui il numero totale di nuclei è stato pari a 1,12 milioni e l’importo medio mensile di 539 euro, si è quindi registrato un incremento tendenziale del 16% in termini di nuclei beneficiari e una crescita dell’importo del 2%.

Il Reddito di Cittadinanza, si ricorda, è uno strumento di sostegno economico rivolto alle famiglie con un reddito inferiore alla soglia di povertà, alle quali viene elargita una somma a integrazione del reddito percepito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*