Nel primo pomeriggio di martedì, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dal Questore di Potenza, la Squadra Mobile ha arrestato in flagranza di reato L.L., 30enne pregiudicato potentino trovato in possesso di un fucile automatico calibro 12, a canne mozze, con matricola abrasa ed evidentemente alterato per aumentarne la potenza di fuoco, nonché 12 cartucce calibro 12 integre, una pistola scacciacani/lancia razzi calibro 22 e priva del tappo rosso.

L’indagine ha avuto origine dopo servizi di osservazione, pedinamento e controllo predisposti nei confronti di alcuni pregiudicati di Potenza, nel corso dei quali personale della Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile ha proceduto al controllo del 30enne che era solito stare insieme ad altri pregiudicati locali. Nel corso dell’attività di perquisizione d’urgenza sono state trovate all’interno dell’auto, nascoste nel bagagliaio, 4 cartucce calibro 12 inesplose (tre a pallini e una a pallettoni), per cui la perquisizione è stata immediatamente estesa anche all’interno dell’abitazione dell’indagato in Contrada Bucaletto, dove è stato trovato e sequestrato il fucile automatico calibro 12 a canne mozze. Sempre nell’abitazione sono state scoperte altre 8 cartucce calibro 12 e una pistola scacciacani/lancia razzi calibro 22 priva del tappo rosso, oltre ad un bilancino di precisione che, alla luce di quanto emerso, era verosimilmente utilizzato per il consumo di cocaina.

L’arrestato, dopo essere stato accompagnato negli uffici della Squadra Mobile di Potenza per gli adempimenti di rito, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Potenza, Emiliana Busto, è stato sottoposto alla misura precautelare della custodia in carcere, in attesa del giudizio di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano