Il MeetUp “Gli Amici di Beppe Grillo di Polla” ha inviato una raccomandata ai vertici del Consorzio di Bacino SA3 attraverso cui ha richiesto ufficialmente di poter avere accesso e prendere visione delle delibere che l’Ente consortile ha posto in essere dalla data di chiusura dello sversatoio, in merito alla bonifica e alla messa in sicurezza della discarica di Costa Cucchiara a Polla.

Stiamo cercando di capire – afferma Giovanni De Lauso, attivista del Movimento 5 Stelle di Polla, a nome di tutto il gruppo –  lo stato dell’arte in riferimento alla bonifica della discarica di Polla. E’ utile far presente che ci siamo già rivolti all’Ente Bacino SA/3 circa tre mesi fa per richiedere la possibilità di poter effettuare un sopralluogo sulla discarica, richiesta che è caduta nel vuoto in quanto dal Consorzio non ci hanno ancora risposto pur essendo trascorsi abbondantemente i 30 giorni che la legge impone per evadere a queste richieste. Ci riproviamo ora richiedendo tutti i deliberati che l’Ente ha prodotto in riferimento alla bonifica, in quanto dalla tipologia e dai contenuti degli stessi si può risalire e capire che tipo di interventi sono stati posti in essere a Costa Cucchiara“.

Restiamo in attesa dei termini previsti dalla legge per vedere che succede, – conclude De Lauso – fermo restando che siamo pronti a rivolgerci al Prefetto e alla Procura della Repubblica competente nel caso in cui dovessero persistere questi atteggiamenti arroganti e poco rispettosi della legge da parte del Consorzio di bacino SA/3. Noi vogliamo capire, siamo portatori di interessi comuni della gente e non ci fermeremo“.

– Chiara Di Miele –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.