Politica salernitana a lutto per la morte dell’onorevole Enzo Fasano, deputato di Forza Italia che purtroppo oggi ha smesso di vivere dopo aver lottato contro una seria malattia. Fasano aveva 70 anni e a dare la notizia della sua scomparsa è stato il coordinatore nazionale e vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani.  Alla vigilia del voto per il Presidente della Repubblica il cuore del politico salernitano ha cessato di battere nella sua abitazione circondato dall’affetto dei suoi cari.

Lunga la sua carriera politica: nel 2001 fu eletto deputato nel collegio uninominale di Battipaglia sostenuto dalla Casa delle Libertà. Alle elezioni politiche del 2006 fu il secondo dei non eletti al Senato con Alleanza Nazionale in Campania; tornò in Parlamento alle elezioni del 2008 quando fu eletto al Senato nelle liste del Popolo della Liberta nella circoscrizione Campania; nel 2013 fu rieletto senatore e con la sospensione delle attività del Popolo della Libertà aderì a Forza Italia. Alle elezioni politiche del 2018 è stato nuovamente eletto alla Camera dei Deputati nelle liste di Forza Italia nella circoscrizione Campania 2.

Forte il cordoglio dei colleghi parlamentari e dei politici del Salernitano appena appresa la notizia della sua morte. “La prematura scomparsa di Enzo Fasano, per me un amico fraterno che sarà tale per sempre, mi lascia sgomento – dichiara il senatore Maurizio Gasparri -. Uomo leale ed onesto, dedito ad una politica fatta di incontro e di presenza, di pazienza e di amicizia, è stato sempre al mio fianco in ogni momento e in ogni scelta. Impegnato negli enti locali di Salerno è stato nel 1995 assessore alla Regione Campania e dal 2001 è stato eletto quattro volte in Parlamento. Attualmente deputato, per due legislature è stato eletto al Senato. Tessitore infaticabile di rapporti, ha partecipato attivamente al processo di modernizzazione della destra e all’impegno politico e parlamentare nel Pdl e in Forza Italia. Condivido il dolore della famiglia, perché per me Enzo, amico di una vita e di mille e mille momenti, è un fratello che mi sarà sempre accanto. Non posso trovare nelle tante amicizie della mia vita un esempio di lealtà e di dedizione pari a quello di Enzo. Lo porterò sempre nel mio cuore”.

“La morte di Enzo Fasano mi addolora. Perdiamo un signore della politica, che aveva compreso pienamente il ruolo di parlamentare a servizio del territorio. Oltre le ideologie ed i partiti, Enzo Fasano era un punto di riferimento per la politica salernitana. La sua morte ci rende tutti orfani in tal senso Ci eravamo conosciuti da poco, in occasione della scorsa tornata elettorale in Provincia. Tra noi era nata subito una grande amicizia. La sua scomparsa mi ha stravolto. Sono vicino alla sua famiglia” è il messaggio di cordoglio di Mario Polichetti, vicesegretario regionale e responsabile nazionale della sanità per l’Udc.

La Civica Amministrazione e la Città di Salerno partecipano affranti al cordoglio di familiari ed amici per la morte del deputato Vincenzo Fasano – scrive il sindaco di Salerno, Enzo Napoli -. Profondo dolore per la scomparsa di un uomo che ha dedicato la sua vita alla collettività ed alla sua amata Salerno. Ha svolto con competenza e passione tutti i numerosi uffici pubblici locali assunti regionali e nazionali dimostrando concretezza operativa e sincero desiderio di risolvere i problemi comuni. Pur nella differenza delle opinioni e degli schieramenti ha sempre avuto rispetto e riguardo per gli interlocutori. Lascia una importante eredità politica e morale che serberemo nel nostro cuore”.

Oggi se ne è andato l’altro pezzo di storia della Destra Salernitana. L’amico Enzo Fasano – scrive l’onorevole Edmondo CirielliHo potuto fargli l’ultimo saluto oggi alle 16. Abbiamo ricordato come fu proprio lui, quasi 30 anni fa ormai, a lanciarmi in politica. Tanti anni fa siamo stati anche duramente avversari in An, ma con il tempo si era creato un solido affetto. Averlo potuto salutare mi ha reso felice e gli ho potuto dire che gli volevo bene“.

Per il senatore salernitano Antonio Iannonela morte di Enzo Fasano è un pezzo di vita politica che va via ma non scompare. Mancherà tanto l’Amico ma mancherà tanto anche il Maestro a distanza che per me è stato. Maestro a distanza perché in Alleanza Nazionale prima e nei giorni più recenti abbiamo avuto sempre posizioni politiche diverse ma il mio rispetto non è mai mancato e nel tempo è diventato anche un profondo bene. Mi ha insegnato che si può essere anche nemici di fiducia quando si è tra Uomini capaci di mantenere la parola pur non condividendo l’altrui pensiero o momento di vita“.

Il mio profondo cordoglio per la scomparsa del collega Enzo Fasano – scrive l’onorevole Angelo Tofalo -. In questi anni, pur portando avanti idee differenti, ci siamo sempre confrontati con stima reciproca. Ricordo con commozione l’abbraccio che ci scambiammo in aula, al suo rientro, dopo il delicato intervento“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.