Siamo leali con il Governo Draghi e il premier si è detto ottimista ma non possiamo non registrare che il piano vaccinale sta subendo dei ritardi ingiustificati. Avere ancora una copertura bassa delle categorie fragili mette a rischio l’uscita dell’Italia dalla pandemia in tempi brevi: l’unico modo per salvare imprese ormai allo stremo”.

Lo ha affermato il segretario del Psi, Enzo Maraio, che ritiene che i fondi previsti dal Decreto legge Sostegni siano insufficienti. Il Governo ha annunciato un nuovo scostamento di bilancio.

Per noi questi nuovi fondi dovranno coprire l’intero fatturato perso nel 2020 rispetto al 2019 – continua Maraio – . Questo serve a vivere oggi e a creare occupazione domani. Non possiamo permettere che nel 2021 chiudano altre, se non di più, 300mila piccole e micro imprese e partite iva. Possiamo bloccare i licenziamenti, ma non si possono fermare i fallimenti. Stanno pagando un prezzo altissimo e sono la spina dorsale del Paese“.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*