degregori_negro_ (1)Successo per l’apertura della XX edizione di Negro Festival: il suggestivo antro delle Grotte di Pertosa-Auletta gremito di persone per la musica d’autore di Francesco De Gregori che ha emozionato il pubblico, regalando arrangiamenti inediti dei più famosi brani del suo repertorio, tratti dall’ultimo album “Vivavoce”.

In linea con il tema “Radici: la musica dal futuro antico”, a cui si ispira quest’anno il Negro Festival, il celebre cantautore italiano ha ripercorso le sue “radici” partendo dalle sue storiche canzoni, tra cui “Alice”, “Buonanotte fiorellino”, “La donna cannone”, “Generale”, “Rimmel”.

Un live indimenticabile per gli appassionati di De Gregori, che ha decretato il successo della prima sera del festival.

Stasera la kermesse continuerà con il magico incrocio audio-temporale proposto da Giancarlo Schiaffini con Silvia Fanfani Schiavoni & Ensemble Dissonanzen e con l’Orchestra di tammorre e putipù insieme alla partecipazione carismatica di Alfio Antico.

– Francesca Caggiano –


 degregori_negro_ (2) degregori_negro_ (3)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*