Al via il 1° luglio, a Pertosa, “PuliAmo il nostro borgo”, il progetto utile alla collettività (PUC) per i beneficiari del reddito di cittadinanza, dopo un’intensa attività preparatoria in sinergia con il Consorzio Sociale.

La misura, introdotta a livello normativo con il Decreto 22 ottobre 2019 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che ne prevede l’attivazione da parte dei Comuni, permette di dare un senso compiuto al reddito di cittadinanza per far sì che non sia solo una forma di assistenza (un contributo importante per combattere i disagi della povertà economica) ma anche una formula per coinvolgere i beneficiari in attività utili alla collettività.

“Siamo convinti che i PUC rappresentino un’occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività – dichiara il sindaco Domenico Barba Grazie ai PUC, infatti, si raggiunge un duplice obiettivo: da un lato, valorizziamo le capacità di ciascuno dei percettori del Reddito e, dall’altro, integriamo le attività ordinarie del Comune per fornire servizi migliori”.

Il progetto “PuliAmo il nostro borgo”, adottato con delibera di Giunta comunale, nasce dall’esigenza di avvalersi di risorse umane impegnate nel decoro urbano e destinate alla manutenzione e pulizia del verde pubblico e dei beni comuni, con particolare cura degli ambienti prospicienti le aree di maggiore interesse turistico, il centro storico, i percorsi naturalistici, le strade principali e di ingresso al paese. Tali attività rimangono a supporto di servizi comunali esistenti e saranno svolte gratuitamente dai beneficiari del reddito di cittadinanza.

Collaborazione, solidarietà e partecipazione – conclude il sindaco – saranno i principi che accompagneranno l’iniziativa e con i quali vogliamo accogliere i nostri concittadini che si spenderanno a servizio della nostra comunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*