Perseguita una donna e la minaccia in diverse occasione, nei suoi confronti scatta il divieto di dimora.

Gli episodi si sono registrati ad Altavilla Silentina e proprio i Carabinieri della locale Stazione hanno provveduto ad eseguire il provvedimento disposto dalla Procura.

Vittima una donna straniera di circa 50 anni, perseguitata da un 56enne di origini indiane. I due protagonisti risiedono nello stesso condominio, in una frazione di Altavilla.

A partire dal mese di agosto dello scorso anno la donna sarebbe stata oggetto di minacce e ingiurie da parte dell’indiano che, nella serata di ieri, è stato prelevato e allontanato dalla sua abitazione. Un incubo terminato grazie all’intervento dei Carabinieri della Compagnia di Eboli che nell’ultimo periodo hanno sorvegliato l’uomo.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*