Serviranno a salvare altre vite gli organi di Erminio Fortunato, un 44enne di Paterno che ha perso la vita ieri nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “San Carlo” a Potenza. I familiari dell’uomo hanno dato l’autorizzazione all’espianto.

Così nella notte sono stati prelevati reni, fegato e cornee sotto la coordinazione del Centro regionale trapianti di Matera e grazie al lavoro dell’équipe del Centro trapianti “San Camillo-Forlanini” di Roma, coadiuvata da medici ed infermieri del “San Carlo”.

Il fegato sarà trapiantato ad una persona in lista d’attesa in Basilicata: è l’undicesimo trapianto di fegato del 2021 su un paziente lucano. Reni e cornee andranno a Mestre, Parma e Padova e daranno ad altri pazienti la possibilità di poter continuare a vivere in serenità.

Paterno piange ancora lacrime amare. Buon viaggio Erminio e grazie per aver dato, con il tuo esempio di umanità e generosità, onore alla nostra comunità” fanno sapere dall’Amministrazione comunale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano