Firmata ieri pomeriggio, presso i locali della Protezione Civile a Padula Scalo, la convenzione tra società PISSTA (Pronto Intervento – Sicurezza Stradale – Tutela Ambientale), Comune di Padula e Protezione Civile Vallo di Diano relativa al ripristino delle sedi stradali danneggiate post-incidenti.

Hanno preso parte all’incontro Paolo Imparato, sindaco di Padula, Vincenzo Polito, assessore con delega alla Protezione Civile e all’Ambiente, Giuseppe Pisano, presidente Protezione Civile Vallo di Diano, Nicola Volpe, responsabile provinciale PISSTA, Alessio Procida, direttore generale PISSTA.

PISSTA è lo strumento operativo per l’immediato e professionale ripristino della sicurezza stradale e delle matrici ambientali.

La società interviene in emergenza h24, 365 giorni l’anno, su tutto il territorio nazionale per garantire il professionale e tempestivo ripristino della sicurezza viaria a seguito di incidenti accaduti, con l’impiego di veicoli speciali per l’aspirazione dei liquidi inquinanti sversati, dei detriti solidi non biodegradibili e per il recupero del materiale trasportato disperso a causa del sinistro.

I servizi offerti da PISSTA non hanno alcun costo per il Comune di Padula: il sindaco Imparato e l’assessore Polito hanno invitato anche gli altri sindaci del territorio a stipulare questo tipo di convenzione importante per la sicurezza stradale, un tema di grande attualità.

Ogni anno in Italia ci sono 4.000 morti per incidenti stradali, 20.000 disabili gravi, 300.000 feriti, dati che fanno riflettere anche sulle cause, tra le quali vi è la velocità, elemento fondamentale del 30% circa degli incidenti stradali, la distrazione correlata a stanchezza, alcool, sostanze stupefacenti, problemi infrastrutturali.

A collaborare con PISSTA saranno i volontari della Protezione Civile Vallo di Diano, continuamente operativi e disponibili ad affrontare con grande competenza situazioni di pericolo, come incidenti, incendi, garantendo in ogni momento la sicurezza dei cittadini.

– Filomena Chiappardo –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano