tribunale lagonegro evidenza 2016 01Assolti perchè il fatto non sussiste.

Con questa formula oggi pomeriggio il GUP del Tribunale di Lagonegro ha assolto dal reato di abuso di ufficio, al termine del processo con rito abbreviato, l’attuale primo cittadino di Padula, Paolo Imparato, che all’epoca dei fatti era vicesindaco, l’ex sindaco Giovanni Alliegro, Michela Cimino e Vincenzo Polito.

I componenti della giunta sono stati difesi dall’avvocato Renivaldo Lagreca. Il Gup ha assolto anche il titolare del negozio di articoli sportivi, Giuseppe Bloisi. 




Tutti, nel 2010, erano componenti della Giunta comunale di Padula. I fatti risalgono al 2014 quando la Procura della Repubblica di Lagonegro, al termine di un’indagine avviata in seguito ad un esposto da parte di un cittadino di Padula, dispose il sequestro di alcuni locali di un negozio di articoli sportivi.

Nell’esposto si chiedeva di fare luce sull’iter seguito da parte dell’Amministrazione comunale per la realizzazione e l’ampliamento di alcuni stabili adibiti all’utilizzo per attività commerciale e alla procedura seguita dallo Sportello Unico per le Attività Produttive.

L’attività investigativa aveva preso il via nel 2011. Nell’udienza, che si è svolta a dicembre dello scorso anno, il Pubblico Ministero aveva chiesto l’assoluzione degli imputati.

– Erminio Cioffi – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*